I tarocchi funzionano? – puntata 1 –

novembre 8, 2013
Posted in BLOG
novembre 8, 2013 admin

I tarocchi funzionano? – puntata 1 –

i tarocchi funzionano

I tarocchi funzionano?

Perchè dovrebbero funzionare i Tarocchi?

Oggettivamente non ha senso che delle carte estratte a caso da un mazzo possano darci risposte che non siano casuali.

Quindi perchè milioni di persone, da millenni, si affidano a questa o ad altre arti divinatorie?

In tempi non recenti l’autorevolezza delle letture delle carte derivava da una semplice constatazione: davano risposte sensate.

Oggi però, in un’era dominata dalla tecnologia, perchè sono ancora così in voga?

Per tutta una serie di ragioni.

Ad esempio, mentre grossomodo tutte le religioni hanno delle magagne superate con il dogma della fede, estraniando le persone dalla libertà di pensiero… nei tarocchi si cerca un contatto.

Non ci sono schemi da seguire per fede, mai nello studio dei Tarocchi viene chiesto di “staccare il cervello” e prendere le cose cosi come sono.

Non è quindi una sorta di religione, non ci sono dogmi in giro e la critica è accettata. E’ un semplice tentativo di contatto.

La scienza, mentre distrugge le religioni, in realtà porta linfa alla divinazione.

La scienza ci dice che noi percepiamo solo una percentuale risibile della realtà che ci circonda.

La scienza ci dice che intorno a noi non c’è altro che energia.

Sempre la scienza ci dice che il tempo è un’artifizio.

Insomma la scienza ci conferma che noi non sappiamo quasi nulla di quello che ci circonda.

E la cosa più assurda è che, nonostante sappiamo di non sapere nulla, ci sentiamo in diritto di screditare quello che non è oggettivamente assurdo. Che i tarocchi funzionano o no quindi può essere oggetto di discussione ma è assurdo provare a screditarli senza conoscerli.

In buona sostanza viviamo immersi in una realtà limitata da qualcuno, per ragioni che non conosciamo ed in questa realtà irreale riusciamo incredibilmente a trovare certezze.

Chiedo scusa per il paragone, ma immaginate una persona che nasce sorda cieca e muta, percepisce il mondo in maniera molto diversa da chi ha la fortuna di nascere sano… ma chi nasce sordo, cieco e muto ha la sua realtà (limitata) alla quale alla fine si adatta.

Continua…

Related Post

, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Ok" permetti il loro utilizzo.

Chiudi